Misura temperatura, umidità e pressione nelle cleanroom

Secondo la norma ISO 14644-3 occorre controllare se l’impianto di trattamento dell’aria che gestisce la cleanroom è in grado di mantenere il livello termo-igrometrico dell’aria (temperatura, umidità e pressione dell’aria. L'umidità è indicata come umidità relativa) all’interno delle soglie prestabilite per l’applicazione.

La temperatura ambiente e l’umidità dell'aria influenzano processi come la dilatazione o l’indurimento di materiali, la crescita di microorganismi così come scomposizione, corrosione e formazione di ruggine e possono così danneggiare il prodotto realizzato all’interno della cleanroom. Di conseguenza assume un’importanza fondamentale una misura precisa della temperatura e dell’umidità relativa.

TESTO 905-T2

Termometro per superfici con sonda a banda adatto anche su superfici ruvide

TESTO 905-T1

Termometro a immersione per misurare all'interno di liquidi, sostanze morbide o polverose e nell’aria. Sonda con termocoppia di tipo K.

TESTO 440 dP

Multifunzione con sensore di pressione differenziale per temperatura, umidità, pressione, grado di turbolenza, calore radiante, CO, CO2, illuminamento, velocità dell'aria, filtri

TESTO 440

Multifunzione per temperatura, umidità, pressione, grado di turbolenza, calore radiante, CO, CO2, illuminamento, velocità dell'aria.

Termocamera TESTO 875-2i-V2 KIT

Termocamera TESTO 875-2i-V2 con Super Risoluzione 320 x 240, Fotocamera digitale, Torce a LED, Termoigrometro 605i e Treppiede Leica TRI 100