Misura nelle cappe a flusso laminare nelle cleanroom

Il personale, i prodotti, i campioni e l'ambiente, devono essere protetti da possibili contaminazioni da materiale potenzialmente pericoloso. Assume quindi un ruolo fondamentale la ventilazione.

Una camera bianca è dotata di un’apertura attraverso la quale l’operatore può svolgere i lavori all’interno della cabina. Essa è costruita in modo tale da proteggere l’operatore, da ridurre al minimo il rischio di una contaminazione del prodotto o di una contaminazione incrociata e da escludere la fuoriuscita delle sostanze contaminanti trasportate nell’aria presente all’interno della cabina attraverso un idoneo sistema di filtraggio.

La norma EN 12469 richiede quindi il controllo delle condizioni di ventilazione e della portata volumetrica dell'aria.

Occorre quindi:

  • Misurare le velocità dell’aria anche quando sono molto basse;
  • Controllare la velocità dell’aria in ingresso attraverso il filtro HEPA.

 

 

TESTO 440 dP

Multifunzione con sensore di pressione differenziale per temperatura, umidità, pressione, grado di turbolenza, calore radiante, CO, CO2, illuminamento, velocità dell'aria, filtri

TESTO 440

Multifunzione per temperatura, umidità, pressione, grado di turbolenza, calore radiante, CO, CO2, illuminamento, velocità dell'aria.