Scanner termici, DOMANDE E RISPOSTE

Le telecamere a infrarossi Testo senza contatto vengono utilizzate per identificare persone con febbre sospetta. Puoi scansionare non solo una persona, ma anche una grande folla. Pertanto, diventa uno strumento utile per l'indagine in luoghi densamente popolati.

Principalmente applicabile a:

Ingressi e uscite passeggeri negli aeroporti nazionali e internazionali, arrivi e partenze passeggeri su navi da crociera, terminal internazionali, temperatura corporea agli incroci stradali, ingressi nei porti, zone di passaggi passeggeri, sale di ricovero ospedaliero, screening rapido della temperatura dei dipendenti in grandi fabbriche, prevenzione delle malattie nelle scuole, edifici Pubblici…

Perché è necessario eseguire un test di controllo della temperatura?

Con l'aumentare della mobilità umana, il virus non rimane alla fonte dell'infezione. Che si tratti di Ebola, SARS, influenza suina o Corona virus, nessuno può immaginare le conseguenze della rapida diffusione di malattie infettive. Ecco perché è necessario il controllo alle frontiere.

Perché devo usare una termocamera per rilevare la febbre?

L'aumento della temperatura corporea di una persona, (rispetto ad altre persone nell'ambiente circostante) è un importante indicatore di infezione da virus e viene spesso definito febbre. La tecnologia della termocamera può scansionare non solo una persona, ma anche un gran numero di persone. Il software di cui è dotata la termocamera Testo, misura la temperatura degli angoli interni dell'occhio e attiva (se si supera il valore impostato) in automatico un allarme. In questo modo, le persone con temperatura corporea elevata possono essere identificate in modo rapido e isolate per test più accurati per confermare la diagnosi.

Qual è la differenza tra una telecamera a infrarossi e un termometro a infrarossi?

Un termometro a infrarossi misura la temperatura media di un'area circolare con il punto misurato come raggio. Questo tipo di prodotto deve considerare il rapporto del coefficiente di distanza, pertanto la breve distanza di misurazione determina l'accuratezza della misurazione. Viene spesso utilizzato per il rilevamento rapido della temperatura corporea.
Il principio di funzionamento di una telecamera a infrarossi è "qualsiasi cosa al di sopra dello zero assoluto emette radiazioni infrarosse". Pertanto, il rivelatore della termocamera ad infrarossi può ricevere passivamente la radiazione infrarossa dell'oggetto misurato, convertirlo in un valore di temperatura e infine visualizzare visivamente la distribuzione della temperatura dell'oggetto misurato. Ha le caratteristiche di misurazione senza contatto, visualizzazione della temperatura e misurazione di grandi folle in automatico e non è dannoso per il corpo umano. Ciò significa che le telecamere a infrarossi vengono utilizzate anche per lo screening della temperatura corporea, ed è più sicuro ed efficiente rispetto al termometro perché evita agli operatori di doversi avvicinare alle persone.

Come evitare il falso rilevamento durante lo screening della temperatura?

Nella vita di tutti i giorni viviamo spesso questa esperienza, a volte la temperatura è superiore a 37 °C o nemmeno 36 °C, ma mi sento in salute e non ho alcun disagio. In effetti, la normale temperatura corporea di una persona è davvero fluttuante. La temperatura si regola automaticamente raggiungendo un nuovo equilibrio termico corporeo adattandosi all'ambiente. La chiave per ridurre valore medio che se viene superato di circa 2 gradi durante i controlli, scattano gli allarmi.

Da prove fatte con vari termometri e termocamere, lo scostamento risulta in media +/- 0,5°C. Resta comunque importante, quando descritto sopra e cioè che il vero valore è quello di una temperatura anomala rispetto la media delle persone rilevate.

Allo stato attuale, la maggior parte delle apparecchiature di imaging termico sul mercato deve immettere manualmente un valore di allarme di temperatura (cioè la temperatura media del corpo umano) in anticipo, al di sopra di questo valore, gli allarmi entrano in funzione, ma l'immissione di un valore fisso può causare errori e falsi rilevamenti. La funzione di rilevamento anti-epidemia di Testo, attraverso uno speciale algoritmo, regola automaticamente il valore di allarme della temperatura, trova "potenziali pazienti" con temperatura corporea anormale rispetto alla folla e li segnala immediatamente.

Che allarmi si attivano quando la fotocamera Testo rileva che una temperatura corporea è diversa?

 

La videocamera a infrarossi di fascia alta Testo testo 885/890 ha una funzione di allarme impostabile con doppi avvisi di suono / colore per evitare omissioni dovute alla fatica del personale o messaggi poco appariscenti.

In che modo una termocamera con funzione di rilevazione anti-epidemia differisce dalle altre termocamere?

La temperatura della superficie del corpo umano varia da parte a parte. In generale, la temperatura nell'orbita dell'occhio è vicina alla temperatura del nucleo del corpo umano, che è particolarmente adatta per rappresentare la vera temperatura corporea del corpo umano. Pertanto, oltre allo speciale algoritmo per la regolazione automatica del valore della temperatura di allarme sopra menzionato, la termocamera con la funzione di rilevamento dell'epidemia ha un algoritmo di riconoscimento facciale che misura automaticamente la temperatura nell'orbita dell'occhio del corpo umano ed esegue un test uno a uno su ciascun soggetto della folla.
Testo consiglia di togliersi gli occhiali quando si rileva rapidamente la temperatura delle cavità oculari.

Perché scegliere una fotocamera con una funzione di proiezione delle immagini?

La funzione di proiezione può trasmettere l'immagine generata sullo schermo per imaging termico ad altri dispositivi di visualizzazione. Utilizzando le caratteristiche della misurazione senza contatto dello schermo di proiezione e della termocamera, è possibile garantire che l'ispettore e il soggetto siano a distanza di sicurezza. La termocamera Testo 885/890 ha una funzione di proiezione dello schermo utilizzando un cavo HDMI, adatto per la maggior parte dei dispositivi di visualizzazione.

Una termocamera Testo 885 o 890 ha determinati requisiti utili per questo scopo:

o Riconoscimento facciale, misurazione della temperatura nell'orbita dell'occhio umano
o Algoritmo scientifico per ridurre l'impatto della temperatura ambiente sullo screening della temperatura corporea
o Suono / colore di allarme , doppi punte
o Misura mobile / semi-stazionaria , uso flessibile
o Impostazione della modalità manuale / automatica, facile da cambiare
o Alta risoluzione 640x480 (Testo 885) 1280x960 (Testo 890) pixel (usando testo SuperResolution) e alta sensibilità termica.
o Utilizzare l'interfaccia HDMI per trasferire i dati su uno schermo esterno per postazioni fisse e di lunga durata.
o Molto semplice da utilizzare.

o Nessun danno per le persone anche se si misura la temperatura nell’angolo interno dell’occhio.

Le termocamere più economiche, si possono utilizzare per monitorare la temperatura corporea?

Si, anche la termocamera Testo 865 (la più economica € 999,00) si può utilizzare per questo scopo, ma il metodo di utilizzo è diverso.

In particolare, rispetto ai modelli 885 e 890, gli altri modelli di Termocamere non hanno:

  • Riconoscimento facciale, non effettua la misurazione della temperatura nell'orbita dell'occhio in automatico.
  • Algoritmo scientifico per ridurre l'impatto della temperatura ambiente sullo screening della temperatura corporea.
  • Nessun suono o colore di allarme.
  • Nessuna interfaccia per trasferire i dati su uno schermo esterno per postazioni fisse e di lunga durata.

Altri dati utili:

  • Misura mobile.
  • Impostazione solo in modalità manuale.
  • Molto semplice da utilizzare.
  • Nessun danno alle persone anche se si misura la temperatura nell’angolo interno dell’occhio.

Posso utilizzare una termocamera economica e trasferire le immagini su un Tablet o Smartphone da utilizzare come secondo monitor?

Si, la serie Testo 868, 871 e 872 garantiscono una comunicazione wireless con i vostri terminali mobili tramite la WiFi, sia su sistemi IOS che Android.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Quando finirà l'epidemia, posso riutilizzare la termocamera per il mio lavoro?

Certo, i campi di applicazione di una termocamera sono molteplici.

Per avere idee sul suo successivo utilizzo, vi invitiamo a visitare i seguenti siti

www.misureambientali.it

Clicca sul menu "Termografia"

www.strumentisicurezza.it

Clicca sul menu "Ispezioni di sicurezza"

www.termocameretesto.it

Clicca sul menu "Applicazioni"


Dall’ebola al corona virus

Come funziona uno scanner termico TESTO?

L'assistente FeverDetection è all'interno delle termocamere serie 890 e rileva il punto più caldo di una persona confrontandolo con un valore medio progressivo calcolato dalle persone precedenti.
In caso di scostamento, la termocamera produce un allarme ottico e acustico...

Controlli alle frontiere con scanner termici

La termocamera localizza una persona grazie al sistema di riconoscimento facciale integrato. Non appena la termocamera localizza una persona, viene misurata la sua temperatura...

o Molto

STAZIONE DI MONITORAGGIO DELLA TEMPERATURA

Stazione fissa di monitoraggio della temperatura con Termocamera TESTO 890 e 885 mod. X1, monitor 27", treppiede e cavi di collegamento. Con assistente Fever Detection per individuare in modo veloce le persone con una temperatura corporea più alta del normale.

TESTO 890-X1 FEVER DETECTION

Termocamera TESTO con Super Risoluzione 1280x960, Sensibilità termica <40 mK. . Con assistente Fever Detection per individuare in modo veloce le persone con una temperatura corporea più alta del normale.

TESTO 872

Termocamera TESTO 872 con SuperRisoluzione 640 x 480, app Tehermography e modulo wireless WiFi/BT. Fotocamera.

Trasmissione senza fili dei valori misurati da una pinza amperometrica TESTO 770-3 e da un igrometro TESTO 605i

TESTO 830-T4

Termometro a infrarossi con puntatore a 2 raggi laser (focalizzazione 30:1)

TESTO 830-T2

Termometro a infrarossi con puntatore a 2 raggi laser (focalizzazione 12:1)

TESTO 830-T1

Termometro a infrarossi con 1 puntatore laser (focalizzazione 10:1)